giovedì, giugno 09, 2011

Io schifo il razzismo e schifo la loro Politica

Voglio aprire questo mio post con un articolo letto ora sulle pagine on-line de "Il Fatto Quotidiano" in cui si parla delle affermazioni di Borghezio, un essere che in nessun universo razionale meriterebbe di avere un microfono davanti alla bocca, figurarsi di stare in Europarlamento. L'articolo lo potete trovare QUI e titola: Borghezio sta con il boia di Srebrenica  “Mladic è un vero patriota andrò a trovarlo".

Perché una persona simile rappresenta gli italiani all'Unione Europea? Perché non leggo titoli di responsabili olandesi/francesi/addetti alla sicurezza che l'hanno buttato fuori dal Parlamento Europeo per le terribili esternazioni? Perché non l'hanno calciato come per esempio è stato deciso a Cannes per Lars Von Trier che nel suo modo idiota aveva elogiato Hitler? Ad un festival del cinema si può fare e in EuroParlamento no? Ci sono forse differenze tra Hitler e Mladic? Uno è più mostro dell'altro o solo uno è sulle pagine di storia che studiamo a scuola, abusato nei video storici, nella filmografia e l'altro no?
Forse è questo il problema: Mladic non è ancora abbastanza famoso,  Spielberg non ha girato un film su di lui, Vespa non ne parla a Porta a Porta e agli occhi delle persone il fatto quasi non esiste. "Sarà vero che ha ammazzato tutta sta gente?" "Mah, ne ho solo sentito parlare al Tg per 20 secondi mentre mi abbuffavo di wurstel in offerta del discount , mi sa che tanto gravi i suoi reati non sono."
E siamo tutti contenti.

Vi lascio quindi con una bela immagine di Borghezio e della Lega per iniziare la giornata, la stessa Lega Nord che parlava di Roma ladrona e che ora è lì a bivaccare e abrogare gli aumenti di stipendio, la stessa lega che ha al suo interno quel cervello oscurantista di Cota... vi ricordate che disse riguardo la piccola abortiva? "In Piemonte la Pillola abortiva resterà in magazzino". Nel 2011 arriva Cota, tornate tutti nelle capanne, Piemontesi mettete il cervello sui comodini di paglia e sorridete lasciando che Cota decida per voi, starete meglio! Poi c'è Zaia... non dimentichiamo che l'Italia si è giocata pure i cervelli del Veneto.

Ma basta con questi elenchi, servono solo a rodersi il fegato e stare male.

Il messaggio importate che vorrei dare anch'io nel mio spazio è: votate al referendum di questo fine settimana.
E' importante far sentire che il cittadino vuole partecipare alla politica e non subirla, come è successo a Milano quando i ragazzi scendevano in piazza e parlavano di come rendere più bella la loro città. E' davvero una bella sensazione quella ci regala la partecipazione :)

Vi lascio quindi con due input positivi:

1 commento:

Karma Police ha detto...

Sono basita! Non ho altro da dire.
I mass media ormai sono diventati "l'anti-informazione" per eccellenza, e forse tutti riescono a capire il perché, visto che la maggior parte dei giornali e delle reti televisive sono di una sola persona... un nano malefico a caso!
per quanto riguarda il referendum, sono fiduciosa del fatto che avremo sicuramente un riscontro positivo! Gli italiani finalmente hanno aperto gli occhi! Per cui sono sicura che andrà bene. :)